Ultimo Aggiornamento
Homepage | Mappa | Contatti | Faq | Modifica i tuoi dati | Cookie Policy
Motore di Ricerca





Area Riservata
Area e-Learning
CON–TATTO FAMILIARE

Dalla società multiculturale alla comunità interculturale

il depliant || gli eventi  || Progetto CircolAzione

Progetto dedicato al sostegno dell’inclusione sociale di cittadini migranti, da sviluppare nelle seguenti Regioni: Campania, Friuli, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto.
CON-TATTO mira ai seguenti obiettivi:
− promuovere il ruolo delle associazioni costituite di stranieri e la loro collaborazione con l'associazionismo familiare;
− favorire la realizzazione di momenti di incontro, dialogo, festa, conoscenza fra famiglie di immigrati e di italiani;
− realizzare rapporti stabili fra le associazioni familiari, italiane e degli immigrati;
− realizzare seminari formativi congiunti rivolti alle Associazioni familiari italiane e straniere per promuovere l'integrazione, intesa come convergenza di valori sanciti dalla Costituzione italiana e richiamati nella Carta dei valori della cittadinanza e dell'integrazione (D.L. 23/04/07);
− elaborare un modello riproducibile di integrazione delle persone straniere in Italia che valorizzi il ruolo dell'associazionismo.
Per raggiungere questi risultati sono previste attività quali:
1. Ricognizione e mappatura delle Associazioni di stranieri in Italia e indagine sul campo finalizzata a rilevare gli elementi riconducibili alla dimensione familiare e ai fabbisogni formativi degli immigrati in relazione alle competenze linguistiche, storiche e giuridiche di base del sistema Italia;
Si tratta di un’attività di ricerca presso il mondo dell’associazionismo straniero, tramite cui rilevare dimensioni finora poco esplorate quali quella legata alla dimensione familiare delle attività svolte dalle Associazioni e i fabbisogni formativi legati al possesso di conoscenze che costituiscono il necessario retroterra per poter agevolare l’integrazione dei cittadini immigrati. In questa fase saranno coinvolte numerose associazioni di stranieri per collaborare alla rilevazione dei dati.
2. Realizzazione di incontri promozionali e formativi fra le associazioni per il dialogo interassociativo;
Il progetto intende realizzare un network fra le associazioni familiari italiane e le associazioni di stranieri che si occupano della dimensione familiare che vada oltre le attività del progetto stesso e che possa stabilizzarsi tramite la partecipazione continuativa ai tavoli di lavoro e discussione.
3. Realizzazione di attività formative e di animazione rivolte alle famiglie straniere;
Il progetto prevede che, sulla base dei dati rilevati dall’indagine sulle associazioni, siano realizzate attività di animazione (feste, incontri, mostre), di formazione (corsi, seminari, simulazioni) che consentano una migliore conoscenza fra gli immigrati e gli italiani, entrambi uniti dalle problematiche, opportunità ed esigenze che emergono dalla vita familiare.
4. Valutazione delle attività svolte e modellizzazione intervento.
Gli esiti progettuali e la metodologia d’intervento proposta saranno oggetto di una valutazione di impatto e di efficacia; il lavoro svolto sarà modellizzato e divulgato per la sua trasferibilità e riproducibilità.

Durata: dicembre 2009-maggio 2011

Partner esterni:
ANFE – Associazione Nazionale Famiglie Emigrati
TRA NOI – Movimento Tra Noi per la spiritualità dell’accoglienza
Patronato ACLI – Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani



Torna indietro
javodv